Category Archives: zth

Ginecologia a roma: pap test, ecografia pelvica e

By | 13.10.2020

Un visita ginecologica, un Pap test, una visita senologica e gli eventuali approfondimenti strumentali relativi ecografie, sia pelviche che mammarie, mammografia, densitometria ossea, etc. La visita ginecologica permette di esaminare gli organi genitali sia interni che esterni.

Consta di tre momenti:. Semplice osservazione dei genitali esterni per evidenziare forme malformative, stati infiammatori e altre patologie. Tale identificazione precoce consente di approfondire la diagnosi e, quando necessario, di trattare la malattia prima che si sviluppi.

Con il metodo tradizionale soltanto una parte delle cellule prelevate vengono strisciate sul vetrino, mentre il resto viene gettato via insieme allo strumento per il prelievo. Il boccettino contenente il prelievo viene inviato al laboratorio, dove una macchina separa automaticamente le cellule dal materiale non necessario ed interferente, come sangue e muco in eccesso. Lo strumento permette di verificare, con lo sguardo diretto del medico, la presenza o meno di eventuali alterazioni non diagnosticabili alla semplice ispezione ad occhio nudo e di individuare la sede per eventuali biopsie.

Nome e Cognome. Scrivi qui le tue richieste. Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla Privacy Policy. Sede Roma Centro Dir. Sanitario: Dott. Vincenzo Pipitone Sede Roma Nord Dir. Orlando Di Donato Sede Ostia Lido Dir. Ginecologia Prevenzione ed esame clinico. La visita ginecologica La visita ginecologica permette di esaminare gli organi genitali sia interni che esterni. Ispezione Semplice osservazione dei genitali esterni per evidenziare forme malformative, stati infiammatori e altre patologie.

Palpazione Serve ad analizzare gli organi interni, utero e ovaie per valutare la loro posizione e il loro volume.In genere, si esegue durante la visita ginecologica e consiste nel prelievo di un campione di cellule dalla cervice da sottoporre ad analisi patologica. Questo esame serve a valutare il rischio che il feto sia affetto da alcune patologie cromosomiche, in particolare la sindrome di Down. Viene generalmente utilizzata per:.

Ecco alcuni degli interventi tipici della chirurgia laparoscopica ginecologica. La diagnosi avviene, solitamente, in seguito ad un esame pelvico o a una biopsia della vulva.

Se trattati correttamente, gran parte dei casi di vulvovaginite portano ad una guarigione piuttosto rapida.

Questa disciplina tratta le malattie che presentano una situazione clinica sia urologica che ginecologica.

Ginecologia

Per risolvere i tuoi dubbi richiedi tranquillamente un consulto a SenoClinic. Ricerca sul DNA fetale Questo esame serve a valutare il rischio che il feto sia affetto da alcune patologie cromosomiche, in particolare la sindrome di Down.

Viene generalmente utilizzata per: Rimuovere polipi e fibromi; Identificare le cause di sanguinamenti anomali; Rimuovere le aderenze uterine; Identificare la presenza della malformazione del setto uterino. Ecco alcuni degli interventi tipici della chirurgia laparoscopica ginecologica; Isterectomia; Miomectomia; Anastomosi tubarica; Legatura tubarica.

Uroginecologia Questa disciplina tratta le malattie che presentano una situazione clinica sia urologica che ginecologica. Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito fa uso di cookie anche di terze parti.

Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ok Privacy policy.L'Ecografia Pelvica indaga la fisiologia ed eventuali disturbi dell'apparato genitale femminile.

Il Servizio di Ecografia Pelvica rientra fra le indagini ginecologiche volte ad escludere un elevato numero di patologie o di disfunzioni a carico dell'apparato genitale femminile. L'esame prende in considerazione alcuni organi pelvici, come ad esempio utero, tube, vescica, ovaie e lo spazio di Douglas fra utero e parete rettale.

L'ecografia pelvica concentra la propria attenzione sugli aspetti fisiologici dell'apparato genitale femminile, sul suo funzionamento in caso di disturbi come il flusso mestruale irregolare, sugli eventuali dolori alla parte bassa dell'addome e sulle patologie, quali fibromiomi, cisti ovariche e iperplasia, sia di carattere benigno che maligno.

L'ecografia pelvica si occupa anche di studiare la parte esterna dell'utero, per diagnosticare fibromi uterini chiamati anche miomi, e la porzione interna per patologie fastidiose come l'endometriosi. L'ecografia pelvica transaddominale si svolge in modo rapido, non invasivo e privo di qualsiasi rischio, utilizzando una sonda che, grazie alla tecnologia ad ultrasuoni, invia ad uno schermo un'immagine degli organi interni in formato foto o video.

L'ecografia pelvica va inoltre effettuata a vescica piena e generalmente si consiglia di assumere un litro d'acqua 45 minuti prima della visita, urinando solo dopo aver effettuato l'esame. Continuando a navigare su questo sito, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'. Ecografia pelvica.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

ginecologia a roma: pap test, ecografia pelvica e

Per saperne di piu' Approvo.Diagnostica per immagini Visite specialistiche Fisioterapia e riabilitazione Check-up Esami di laboratorio Pronto intervento Medicina estetica Dieta mitocondriale Terme e palestre Cure rigenerative Medicina preventiva.

Presso il Poliambulatorio Riva Reno importanti prestazioni di prevenzione per la salute femminile :. Gli esami sono disponibili in libera professione. Anche le neoformazioni benigne possono causare seri problemi per la salute es.

Qualora alcune condizioni es. Occorre una preparazione particolare? Almeno il giorno prima dell'esame bisogna evitare bevande gassate, pasta, cereali, legumi, latte. Si consiglia invece di assumere carni magre o pesce bollito, senza condimenti. Questo viene raccomandato a persone che hanno problematiche intestinali stitichezza, meteorismo, diverticolite.

L'ecografia pelvica transvaginale permette anche di effettuare il conteggio e la misurazione dei follicoli antrali nei programmi di fecondazione assistita. Quando sono presenti patologie anche benigne cisti ovariche, fibromi uterini, ecc.

L'ecografia pelvica spesso deve condurre a esami di secondo livello che hanno il compito di approfondire l'indagine diagnostica es.

Ginecologia

A cosa serve l'esame? Attualmente in Italia muoiono ancora circa 13 mila donne ogni anno per questa patologia. Quanto dura l'esame? Come si svolge? La paziente viene fatta distendere su un lettino. Vengono fatte sollevare alternativamente le braccia per stendere la mammella e immobilizzarla. Viene infine applicato un gel apposito per favorire la formazione delle immagini da parte della sonda.

Ci sono avvertenze o controindicazioni? Si raccomanda di non cospargere il seno con creme, olii o gel nei giorni precedenti l'esame, in quanto questi potrebbero interferire sulla chiarezza delle immagini. L'ecografia mammaria serve anche in caso di presenza di protesi estetiche, mettendone in evidenza eventuali anomalie e potendo osservare comunque le caratteristiche del tessuto ghiandolare presente ed eventuali neoformazioni.

La mammografia evidenzia spesso tumori in fase molto precoce attraverso l'evidenziazione di microcalcificazioni e distorsioni parenchimali dei tessuti. Desideri maggiori informazioni o vuoi prenotare? Chiama lo Disponibile nei nostri centri su prenotazione. Al Poliambulatorio Vitalis di Ferrara il Dott.Sito web. Difendiamoci dal male che avanza.

L'ISTEROSCOPIA

Verifica qui. Covid, progetto umanitario tra Italia e Cile. Pieno sostegno del Sindacato Medici Italiani. Prima volta in Italia. Cefalea cronica riconosciuta malattia sociale. Ecco tutti gli appuntamenti.

Malattie reumatiche, necessaria la nascita di una Rete regionale campana per i pazienti. Lotta al Covid oltrefrontiera, giovane medico italiano racconta la sua esperienza in Armenia. Un miliardo di affamati dopo la pandemia. Settimana di servizi gratuiti dedicati alla salute della donna. Gli appuntamenti in Toscana. La risposta del volontariato Anpas. Ricerca di figure professionali qualificate. Infermiere di famiglia, Ddl in discussione al Senato.

Bimba colpita da emorragia cerebrale, trasferita al Gaslini da Trieste con elicottero della Guardia Costiera. Infezione da coronavirus e ipovitaminosi D: quale correlazione? Promozione della salute femminile. Open Day in Humanitas con consulti ed esami gratuiti. Coronavirus, strategia innovativa per riprodurre in laboratorio anticorpi sviluppati da pazienti guariti. Malattie croniche, gli scenari post Covid Asportati due tumori con chirurgia robotica mininvasiva in un unico intervento.

Primato italiano IEO. Ricostruzioni in 3D e neuronavigatore per separare due gemelle siamesi unite per la testa. Malformazioni polmonari congenite, intervento in toracoscopia per 3 bimbi al Policlinico di Milano. Cardiopatie congenite, il cuore in uno smartphone.

Visite di ginecologia e ostetricia a Colleferro

Creata libreria virtuale per formazione medica e specialistica. Rischio oncologico negli uomini 3 volte maggiore con mutazioni di BRCA2. Risonanza magnetica funzionale per predire deficit neurologici dopo un ictus.

I risultati di uno studio. Uragano Covid: modificata mappa delle Terapie Intensive in Italia. Scoperta rilevante per trapianto di organi.Il materiale prelevato viene poi adeguatamente preparato e inviato ai reparti di anatomia patologica. Si prelevano circa 20 ml di liquido amniotico che viene depositato in provette idonee per la successiva analisi biochimica. Disponibile nella sede di: Roma Viale Gorizia. I dati relativi alla frequenza cardiaca fetale e alle contrazioni uterine, captati dai rilevatori, vengono elaborati e tradotti in tracciati stampati.

Durante il travaglio, il monitoraggio cardiotocografico permette di controllare se il bambino resiste bene allo stress indotto dalle contrazioni uterine, cogliendo sul nascere eventuali complicazioni. Lo strumento permette di verificare, con lo sguardo diretto del medico, la presenza o meno di eventuali alterazioni non diagnosticabili alla semplice ispezione ad occhio nudo e di individuare la sede per eventuali biopsie.

Si tratta di un esame relativamente semplice, assolutamente non invasivo, di rapida esecuzione, poco costoso e i risultati sono immediatamente interpretabili.

A differenza delle radiazioni che possono creare lesioni nelle cellule umane, gli ultrasuoni non sono dannosi. Viene inoltre utilizzata come supporto alla metodica di ago aspirato tiroideo ecoguidato, finalizzato ad un controllo citologico di noduli per completare la diagnosi, con particolare riguardo alla patologia neoplastica. Questa ecografia ci permette di studiare le dimensioni del fegato, i suoi margini esterni, la presenza di alterazioni nodulari solide o liquide e di patologie diffuse della ghiandola.

Ginecologia – Visita Ginecologica a Roma

Inoltre lo studio della colecisti evidenzia o esclude la presenza di calcoli. Tale studio viene comunemente integrato da misurazioni dei principali indici biometrici cefalici, addominali e degli arti, e da analisi flussimetriche dei vasi uterini e ombelicali.

ginecologia a roma: pap test, ecografia pelvica e

La valutazione del flusso sanguigno nei vasi materni e fetali consente, attraverso appositi parametri, di attestare il benessere fetale o svelare una iniziale sofferenza. Il paziente deve presentarsi a digiuno.

I quadri patologici che possiamo evidenziare sono principalmente: — pancreatiti acute; — pancreatiti croniche; — pseudocisti; — dilatazioni duttali; — tumori. Esso si visualizza ed in particolare il tratto del terzo superiore ed il tratto paravescicale nei casi in cui sia presente una dilatazione durante colica da calcolo ed in seguito a quadri ostruttivi malformativi e da ostruzione neoplastica.

La vescica esaminata in stato di distensione si presenta come una struttura nera anecoide situata nella pelvi anteriore. La seconda studia con molto maggior dettaglio le caratteristiche della prostata, essendo in grado soprattutto di evidenziare eventuali aree sospette per tumore. Nel caso di isteroscopia operatoria si possono introdurre strumenti miniaturizzati, per eventuali biopsie o asportazione di neoformazioni. Non sono necessari punti di sutura o medicazioni.

Quindi si ha una visione che va da quella di un normale colposcopio a quella di un microscopio ottico. Tale identificazione precoce consente di approfondire la diagnosi e, quando necessario, di trattare la malattia prima che si sviluppi. Il boccettino contenente il prelievo viene inviato al laboratorio, dove una macchina separa automaticamente le cellule dal materiale non necessario ed interferente, come sangue e muco in eccesso. Translucenza nucale Consiste nella valutazione dello spessore dei tessuti della regione posteriore del collo fetale compreso tra la colonna vertebrale e la cute.

Vai al contenuto secondario. Cerca nel nostro sito.Un visita ginecologica, un Pap test, una visita senologica e gli eventuali approfondimenti strumentali relativi ecografie, sia pelviche che mammarie, mammografia, densitometria ossea, etc. Tale identificazione precoce consente di approfondire la diagnosi e, quando necessario, di trattare la malattia prima che si sviluppi.

Il boccettino contenente il prelievo viene inviato al laboratorio, dove una macchina separa automaticamente le cellule dal materiale non necessario ed interferente, come sangue e muco in eccesso. Lo strumento permette di verificare, con lo sguardo diretto del medico, la presenza o meno di eventuali alterazioni non diagnosticabili alla semplice ispezione ad occhio nudo e di individuare la sede per eventuali biopsie.

Nel caso di isteroscopia operatoria si possono introdurre strumenti miniaturizzati, per eventuali biopsie o asportazione di neoformazioni. Non sono necessari punti di sutura o medicazioni. Quindi si ha una visione che va da quella di un normale colposcopio a quella di un microscopio ottico. Disponibile nella sede di: Roma Viale Gorizia. Del virus esistono oltre diversi ceppi, ma la stragrande maggioranza non causa lesioni e tumori. Il vaccino viene somministrato tramite una iniezione intramuscolare, in tre dosi: la prima, la seconda dopo 2 mesi e la terza dopo 6 mesi dalla prima dose.

Vai al contenuto secondario. Cerca nel nostro sito. Ecografie tridimensionali per lo studio della morfologia uterina. Esame che serve a controllare la cervice uterina, le pareti vaginali ed i genitali esterni. Utilizza un raggio laser altamente concentrato, che viene solitamente utilizzato sotto guida colposcopica.

ginecologia a roma: pap test, ecografia pelvica e

Si tratta di un vaccino contro il papilloma virus HPV. Le nostre sedi I nostri servizi I nostri corsi. Proseguendo la navigazione o chiudendo questo banner dichiarate di accettare integralmente la nostra cookie policy. Leggi l'informativa OK.


Category: zth

thoughts on “Ginecologia a roma: pap test, ecografia pelvica e

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *